TAGLIO PARRUCCHIERE A MODENA

Farsi fare un taglio da un parrucchiere a Modena di Le Coiffeur garantisce alle clienti il massimo della professionalità. Tutti i collaboratori del salone fanno costantemente dei corsi di aggiornamento per essere informati su quelle che sono le ultime mode del momento. Le clienti potranno sempre chiedere per decidere il nuovo taglio che un parrucchiere a Modena di Le Coiffeur eseguirà con la massima professionalità.
Capita guardando una foto su un giornale, di innamorarsi di un certo taglio di un’attrice senza capire che non è adatto alla propria forma del viso. Compito di un parrucchiere professionista è anche quello di farsi un’idea precisa su come un’acconciatura che apparentemente è perfetta si riesca ad adattare a un certo tipo di volto. Ad esempio le donne che hanno un viso lungo con zigomi poco pronunciati devono optare per tagli che attenuino questa loro caratteristica fisica. Dunque, meglio dare un volume ai lati del volto per questo è consigliato un taglio lungo con onde e una frangia che grazie alla linea verticale dà un effetto di accorciamento. Alche la riga può essere utile poiché tiene sotto controllo il volume dei capelli sulla parte alta del viso, ma non è indispensabile. Chi lo desidera può optare per una riga laterale, che spezza il viso e ne riproporziona le misure. Meglio invece evitare i tagli corti.
Avere un viso ovale significa possedere delle belle proporzioni e per questo si può concedere qualsiasi tipo di taglio sia corto che lungo. Attenzione però ai volumi poiché è meglio non esagerare con cotonature vicino all’attaccatura del capello, mentre ben vengano boccoli sulle punte per i capelli lunghi. Chi ha un viso ovale può in oltre optare per un taglio con frangetta. Chi deve assolutamente evitare i dagli corti sono le donne con un viso tondo e guance piene poiché i capelli lunghi che scendono sulle spalle, aiutano a sfilare il volto. Fondamentale è poi il volume del capello, che dovrebbe essere gonfiato sulla radice ma lasciato naturale nella lunghezza. Meglio evitare del tutto boccoli e chiedere al proprio parrucchiere uno sfilato che aiuti ad allungare il viso. Sarebbe meglio evitare la frangia ma chi non vuole rinunciarvi può optare per un ciuffo sfilato con riga da parte facendo sì che la linea non tagli in modo netto la fronte ma aiuti a slanciare la parte alta della testa.
Con un viso dagli angoli un po’ spigolosi l’errore che viene fatto di solito è provare a coprire le mascelle ma, così facendo si rischia di metterle ancora più in evidenza. Meglio lasciar perdere i tagli netti e geometrici in favore di quelli morbidi che aiutano ad addolcire il volto con ciuffi e boccoli. I capelli non devono essere lasciati lisci ma piegati in dolci onde, in modo che le punte incornicino il viso mimetizzando le mascelle. Chi ha un viso squadrato è meglio non usi la frangetta netta, al massimo si può optare per una molto scalata.